Nuotare con i delfini a Mauritius: magica esperienza.

Nella costa sud ovest di Mauritius, a non grande distanza dalla riva, vi è una porzione di mare in cui i delfini trovano con facilità il cibo e per questo motivo l’avvistamento degli stessi è non solo altamente probabile, quanto praticamente certo.

Vi sono vari centri che organizzano le escursioni in barca per nuotare con i delfini, uno di questi è il surf center di Tamarin, che si trova sulla spiaggia pubblica sulla foce del fiume.

Il tour dura un paio d’ore e viene organizzato in vari orari per un costo di 1200 rupie ( circa 30 euro ).

Il primo turno di imbarco è alle 6 di mattina, una levataccia che viene ricompensata sia dal fatto che i delfini sono più numerosi, che dagli incredibili colori del mare colpito dalle prime luci del sole completamente dorato… uno spettacolo che non dimenticherete.

Nuotare con i delfini: come funziona.

Si parte dalla spiaggia con piccoli motoscafi, una decina di persone al massimo, dopo una decina di minuti si arriva nella zona “calda”, si abbassano i giri del motore ed il tempo che ti chiedi ” e adesso che si fa?” che cominci a vedere le prime pinne affiorare dall’acqua.

I delfini presenti in questa zona sono quasi tutti di grandi dimensioni, che, a differenza di quelli piccoli comuni per esempio nel Mediterraneo, non saltano fuori dall’acqua e sono molto meno giocherelloni.

Durante i primi avvistamenti di delfini si rimane in barca, ci si sposta in prossimità affiancando i movimenti per permettere di fare le foto dopodiché ognuno indossa maschera e boccaglio ( forniti da loro) e si cambia strategia.

Non appena si individua un piccolo branco che esce con le pinne per sparire subito dopo sotto il pelo dell’acqua, il motoscafo corre velocissimo nella stessa direzione in cui puntano i delfini per poi fermarsi completamente e dirti di tuffarti.

Al mio primo tuffo, guardando dritto sotto di me un branco di 6 delfini, di cui un piccolo, nuotavano sotto la mia pancia: l’acqua perfettamente trasparente annullava le distanze e l’emozione devo dire è stata fortissima, ho nuotato per un po’ cercando di seguirli per poi risalire in barca.

Abbiamo fatto questo gioco per una decina di volte, in una delle quali nel momento in cui mi sono tuffata un esemplare stava risalendo e mi sono trovata al suo fianco vicinissima tanto da vedere nitidamente il suo occhio.

Ci tengo a dire che i delfini si trovano in quella zona in modo del tutto naturale, non gli viene dato cibo o altro dalle barche per attirarli. Così come nei movimenti delle barche non si è mai infastidito il loro corso ed essi stessi infatti si comportavano come se noi non esistessimo o non ci vedessero proprio.

Ritornando verso la spiaggia un’altra visione eccezionale: a filo d’acqua per circa un minuto abbiamo visto un pesce volante “correre” a filo d’acqua… bellissimo.

Il nostro driver è stato particolarmente gentile perché prima di rientrare si è fermato sopra un banco di corallo dandoci la possibilità di fare un po’ di snorkeling e vedere tantissimi pesci colorati e dalle forme bizzarre per nulla spaventati dalla nostra presenza.

Nell’insieme una esperienza stupenda e oltretutto assolutamente economica.

Nuotare con i delfini a Mauritius: magica esperienza. ultima modifica: 2020-02-06T10:40:17+00:00 da patrizia

«

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *